Come ottenere licenziato come volontario

E perché gli animali sono superiori agli umani.

Negli ultimi quattro mesi, ho lavorato come volontario per un'organizzazione di salvataggio di animali qui nel PNW. Se mi conosci, conosci il gruppo.

Una settimana fa, sono stato crudelmente licenziato.

Sopportami. C'è una storia qui.

Il volontariato non è qualcosa che ho fatto molto nei miei anni da adulto. Nel 1996 avevo 16 anni e frequentavo un liceo gesuita (leggi: The Cool Catholics) nella periferia di Chicago. Il lavoro di volontariato e il coinvolgimento della comunità sono stati enormi parti del curriculum nella nostra scuola e attraverso Loyola Academy (e mio fratello e i suoi fantastici amici che erano già volontari con la seguente organizzazione) ho iniziato a lavorare con Open Hand a Chicago. Abbiamo lavorato in gruppi di due persone e fornito pasti a persone affette da AIDS in vari quartieri di Chicago. All'epoca, molti quartieri non erano i migliori e c'erano sempre anche appunti sulle consegne: bussare tre volte, il proprietario non sa che questa persona ha l'AIDS, quindi non dire a nessuno con chi sei, passare attraverso la backdoor, ecc. Sono cresciuto in città e anche io sono sempre stato un po 'timido riguardo la vera parte della consegna. Ma le parti del percorso che mi rendevano nervoso erano di gran lunga superiori all'incredibile lavoro che stavamo facendo e alle persone che abbiamo incontrato lungo la strada: "Hookah-Man" che ci ha regalato carte fatte a mano a Natale o il ragazzino che avremmo consegnato a McDonalds Pasti felici insieme ai pasti che porteremmo a sua madre. È stata un'occasione per aprire gli occhi e cambiare la vita.

Mi sono offerto un po 'di volontariato al college, soprattutto nei programmi di doposcuola del quartiere, ma una volta ero nel mondo del lavoro, il mio tempo era pieno del mio lavoro, degli amici e cercando di capire la mia vita da adulto. Sentivo di non avere abbastanza tempo per gestire quelle tre cose e tanto meno fare qualcosa gratuitamente. Inoltre, non riuscivo a capire cosa mi importasse davvero.

Da quanto ricordo, gli animali hanno avuto una grande presa sul mio cuore. Da bambino non giocavo con le bambole - giocavo con qualsiasi cosa fosse un animale ... Care Bears, My Little Pony, le mie centinaia di ragazzi, ecc. Abbiamo sempre avuto animali domestici crescere e ne ho sempre desiderato di più. Quando sono cresciuto, i miei amici sapevano dove si trovavano quando si trattava di me e degli animali, come ho sempre detto che se un adulto, un bambino e un cane fossero stati legati ai binari del treno e un treno si stesse avvicinando rapidamente, avrei salvato prima il cane poiché sono completamente indifesi ... l'adulto e il bambino hanno i pollici. Lo so. È uno strano ed estremo ipotetico, ma ha sempre dimostrato il mio punto. Ho avuto dei fidanzati che camminano per isolati isolati davanti a me ignari di essermi fermato dieci minuti prima di accarezzare il cane di qualcuno, seguire un gatto randagio, guardare giocare gli scoiattoli. Ho imparato a chiedere alle persone se posso accarezzare il loro cane e ho anche imparato a dire grazie - è il minimo che posso fare visto che non interagisco mai con il proprietario del cane. Il mio primo lavoro retribuito era portare a spasso uno dei cani degli amici dei miei genitori, un piccolo Westie di nome Butch. Il primo cane che sapevo che avrei avuto da grande sarebbe stato un lupo (la mia ossessione per Il viaggio di Natty Gan era un po 'estrema). Mi sono immaginato "Biancaneve" e mi sono sporto sopra / attraverso ogni recinzione che aveva un cane e ho allungato la mano per accarezzarlo. Ho creato storie con mia madre sull'opossum (Possie) che sarebbe venuto e nidificato dal nostro capannone anno dopo anno nella nostra vecchia casa a Rogers Park. Il mio criceto, Squeek e cane, Ewok facevano parte di una banda segreta che includeva anche un serpente immaginario e il migliore amico del mio criceto, Chi-Wawa (avete indovinato ... un Chihuahua immaginario) e il ragazzo si sono messi nei guai. Eeesh.

Dico tutto questo perché quando si tratta di volontariato, la scelta ovvia per me, almeno a livello di volontariato, sarebbe stata fare qualcosa con gli animali. Tuttavia, faccio fatica a controllare le mie emozioni quando vedo animali in difficoltà o tristi. Ho pianto negli zoo più volte di quante ne possa contare. Quando il mio ragazzo del college andò alla Humane Society per scegliere un cane (nota: NON raccomando di prendere un cane al college ... ma Jon ed io abbiamo discusso più volte sul mix Shepherd / Rott / Pitt avremo militari- addestrato per Mads a portarla a scuola con lei) Ho pianto tutto il tempo che eravamo lì perché non potevo immaginare di aiutarlo a sceglierne solo uno. Quando Jon ed io abbiamo scelto Buttons per Madeline, avevamo un elenco di 3-4 cuccioli che volevamo vedere, ma per fortuna, Buttons è stato il primo con cui ci hanno lasciato giocare e ovviamente è quello con cui siamo tornati a casa con ... .no nessuno rimette un gattino!

Sapevo anche che se mi fossi offerto volontario per un'organizzazione in cui gli animali domestici fossero un'opzione da adottare e da portare a casa, aggiungeremmo costantemente a quella che era già una quantità alquanto estesa di animali nella nostra residenza cittadina in città. Tre gatti e un cane ci mettono un po 'al nostro limite confortevole, ma non ci sarebbe letteralmente nessuno che mi impedirebbe di ottenere di più.

Dico tutto questo, perché una manciata di mesi fa, ho trovato l'opportunità di volontariato più perfetta per me. Fu in soccorso non terribilmente lontano da casa mia che funzionava principalmente con un certo tipo di animale da fattoria. Molti di loro. Di cui potrei occuparmi. E amore. E animali domestici. E parla con. Di tutte le età. Di tutte le taglie E nella mia mente razionale sapevo di non poterne portare uno a casa (anche se il mio cuore era diverso). Dopo il mio primo addestramento, ero assolutamente innamorato di tutta l'organizzazione e di ogni singolo animale di quella proprietà. Ricordo di aver chiamato mia madre sulla strada di casa dopo quel primo giorno e di aver quasi pianto, ero così entusiasta. Avevo trovato la mia causa. La mia cosa.

Nelle settimane seguenti, ho iniziato ad andare in soccorso in media circa due volte a settimana. Madeline e Jon sono stati coinvolti. Siamo andati in vacanza. Tutti hanno ricevuto un malloppo di salvataggio per Natale. Una volta sono state fatte donazioni e poi abbiamo iniziato a diventare donatori mensili. I messaggi venivano scambiati tra la persona che gestiva quella particolare fattoria - prima sui turni, ma poi sul suo lavoro, il check-in quando era ammalata, il check-in sugli animali malati o feriti, le foto mi venivano inviate di animali in arrivo, foto di bambini di alcuni dei miei preferiti, ecc. Stava iniziando un'amicizia. Sono stato uno dei cinque volontari che hanno contribuito (in modo significativo) al suo regalo di Natale. Sono state fatte battute su come stavo per accamparmi nella sua proprietà questa primavera per aiutare con tutti i nuovi animali. Si sono avute discussioni di alto livello su Jon ed io acquistando la proprietà accanto per il salvataggio. Sono stato incaricato di pianificare un evento di raccolta fondi estivo. Mi sono fidato di lavorare sulla proprietà da solo.

Nei brutti giorni, Jon mi guardava e diceva hey, domani avrai il salvataggio - ti tirerà su di morale. Ho adorato quegli animali. Mi ero legato ad alcuni di loro. Ho avuto delle routine con alcuni di loro. Ho chiacchierato con loro per ore mentre facevo i turni. Ne ho parlato per ore a casa e francamente con chiunque volesse ascoltare. Avevo davvero trovato la cosa che mi rendeva più felice, a parte Jon e Mads. Niente potrebbe superare. Non potevo credere alla mia fortuna nel trovare questa cosa che riempiva così tante parti della mia anima.

Poi ho commesso l'errore fatale di fidarmi della ragazza che gestisce quella fattoria e un altro volontario. Attraverso i discorsi alle mie spalle, sono state prese delle decisioni su di me e il mio tempo in soccorso senza discutere o chiedermi prima nulla. Mi è stato detto come mi sentivo basandomi su sentito dire e poi essenzialmente sono uscito di gomito e retrocesso due volte al mese. Tutto ciò è stato fatto tramite SMS per l'avvio. Lo scambio è andato in questo modo:

Rescue Girl (RG): Ehi. Sei a disagio. C'è un turno ogni lunedì che puoi fare.

Io: eh? Vengo quasi otto volte al mese. Sento che due volte al mese è uno schiaffo in faccia. Non mi sento a disagio.

RG: Le persone mi hanno detto che sei a disagio. Ma possiamo far funzionare il tuo turno normale. Ti darò alcuni consigli e strategie.

Io: Ok ... non mi sento a disagio. Ma fantastico. Voglio il mio turno regolare. E mi sono impegnato. E adoro la responsabilità. Adoro gli animali. È la mia gioia

RG: Buon viaggio!

Io: niente - scioccato - piangere l'intero pomeriggio e la sera invece di passare del tempo con mia figlia prima che entrambi partissimo per viaggi separati.

RG una settimana dopo: abbiamo riempito il tuo turno. Grazie per l'aiuto.

Io: cosa? Per favore, non farlo.

RG: non risponde mai o non si sente più.

Io: passa la manciata di giorni successivi piangendo, tremando, confuso, arrabbiato. Sconvolto per il fatto che alcune persone di cui mi fidavo, che mi piaceva e che pensavo stavo diventando amico, ovviamente avevano problemi con relazioni interpersonali, comunicazione e conflitto. Sconvolto che qualcosa di così meraviglioso è stato crudelmente portato via da me. Per letteralmente NESSUN motivo.

E questo conclude il mio tempo in soccorso. Qualcuno con cui pensavo di diventare amico, qualcuno con cui pensavo di aver visto la mia passione, il mio impegno e il mio vero amore per gli animali e l'organizzazione, mi ha completamente tagliato fuori dal nulla. Ha rotto il mio cuore. Ha spezzato il cuore della mia famiglia.

C'è una lezione qui? Probabilmente. So di cosa si tratta? No. Forse non fare volontariato? Che le persone fanno del male agli altri senza alcun rimorso o considerazione? Non hai lunghe conversazioni sul testo? Davvero, non lo so.

Quello che so è che ora che ho scritto tutto questo, sto rilasciando la storia e proverò a liberare la presa che la tristezza e la rabbia hanno sul mio cuore in questo momento. Ho trascorso troppe ore e giorni in agonia per questo quando avrei potuto concentrarmi su mia figlia e mio marito - le due persone che sono sempre state lì e sono le mie vere luci.

Mi mancano gli animali. Mi mancano le loro facce sciocche e la loro capacità di tirarmi su il morale nei giorni bassi. Mi manca sapere che li amavo e li trattavo con una gentilezza che non avevano ricevuto prima del loro arrivo in soccorso. So che sono in ottime mani in soccorso. Vorrei solo essere lì.