Come essere un partner migliore

3 consigli critici sulla relazione

Mettiti per primo

Mia moglie, Deb e io abbiamo cercato di trasferirci l'anno scorso. Abbiamo entrambi cose che vogliamo entrambe, come più stanze e una piscina. Abbiamo anche delle differenze. Vuole essere più centrale. Preferirei essere più lontano e avere più terra. Vuole più comunità. Voglio più privacy. Le nostre differenze sono un grande motivo per cui non abbiamo trovato il posto giusto.

La scorsa settimana abbiamo trovato un posto che sembrava promettente. Ne ero entusiasta perché aveva tutto quello che stavamo cercando, comprese le cose che volevo, come più solitudine, pace e tranquillità. Non mi interessa molto del vicinato, perché non ho molto a che fare con i vicini. A Deb piaceva la casa, ma non riusciva a immaginarsi nel quartiere.

Il mio istinto era quello di voler convincerla e andare all'attacco, ma abbiamo attraversato abbastanza volte che sono stato in grado di riconoscere quell'impulso e tenerlo sotto controllo. Invece, ho ascoltato e cercato di immaginare cosa stesse vivendo. Le ho detto che era la mia priorità e lo intendevo sul serio. Sono stato in grado di vedere chiaramente che era molto più importante per me di qualsiasi casa. Questo non solo ha aiutato a distogliere la pressione da lei, ma mi ha fatto sentire un milione di volte meglio.

Sono stato in grado di realizzare tutto ciò solo sulla base di tutti gli errori che ho commesso in passato. Abbiamo passato le ultime due settimane a parlare, a soffrire, a fare liste, ecc. Alla fine, era disposta a provarci anche se non era quello che voleva, ma perché era fantastico per me. Ero disposto ad allontanarmene se non si sentiva entusiasta.

Questa esperienza stressante ci ha fatto sentire più vicini gli uni agli altri perché entrambi pensavamo che l'altro avesse in mente i nostri interessi. Il nostro desiderio per la felicità e il benessere dell'altro ha superato il desiderio o la mancanza di desiderio di muoversi. Alla fine ci siamo allontanati da casa e ci sentivamo entrambi bene.

Ascolto di cuore aperto

È difficile essere sinceri e ascoltare quando sono in gioco bisogni o desideri. È facile diventare difensivi e cadere nella trappola di difendere la tua posizione invece di cercare di capire cosa prova il tuo partner.

Se hai esigenze diverse rispetto al tuo partner in merito a un problema specifico, è naturale che la tua visione diventi più miope. Ti concentrerai su ciò che vuoi e difenderai da ciò che non vuoi. Lo facciamo tutti.

Sfortunatamente, questo comportamento è autolesionistico. Proteggendo la tua visione a spese dell'apertura a come si sente il tuo partner, hai meno probabilità di ottenere ciò che desideri. Questo comportamento crea adrenalina e ci mette in fuga. Quando i nostri sistemi nervosi simpatici sono suscitati, siamo meno in grado di ascoltarci a vicenda e prendere nuove informazioni.

Un buon modo per esercitarsi nell'ascolto di cuore aperto è porre domande aperte. Questo non funzionerà se il tuo cuore non è dentro. Funzionerà se puoi essere curioso di sapere come si sente il tuo partner e non dare per scontato che tu lo sappia già.

Ecco alcuni esempi di semplici domande a risposta aperta che puoi porci l'un l'altro:

  1. Come ti senti adesso?
  2. Com'è stata la tua giornata?
  3. Qualcosa ti preoccupa?

Abbastanza semplice e diretto, giusto? La chiave non è interrompere, provare a risolvere o criticare. Tutto quello che devi fare è ascoltare, che porta al terzo e ultimo punto di cui parlerò. Non puoi ascoltare se non trovi il tempo.

Dare priorità al tempo insieme

Quando sei impegnato con i bambini, il lavoro e le faccende domestiche, è facile mettere insieme la tua relazione e trascorrere del tempo di qualità nel back-burner. Sfortunatamente, quando non innaffi la pianta, il terreno si asciugherà. Quando il terreno si asciuga, così fa la pianta.

È un errore che la maggior parte di noi commette. Nel nostro caso, ne abbiamo un piccolo che è sempre esigente e abbiamo un adolescente che ha orecchie bioniche e rimane sveglio più tardi di noi. La linea di fondo è che abbiamo poco o niente privacy o tempo per noi. Fortunatamente, quando ci prendiamo il tempo di stare da soli insieme ci rendiamo conto di quanto ci piaccia e ne abbiamo bisogno. Detto questo, non lo facciamo abbastanza.

La notte degli appuntamenti è un modo per farlo. Se ciò non è possibile su base regolare, assicurarsi di sedersi insieme per i pasti è estremamente importante. Non è uno alla volta se i bambini sono lì, ma è tempo di famiglia e legame di qualità. Un'altra cosa da guardare è come gestisci i tuoi telefoni cellulari. Cerca di non portarli a tavola. Mettili via se stai parlando tra di loro.

Infine, prova un semplice check-in che pianifichi ogni giorno per 5-10 minuti. Tutto quello che devi fare è chiederti a vicenda come stai facendo / sentendo e ascoltando. Non mi interessa quanto sei occupato. Puoi trovare 5-10 minuti per chiuderti in bagno per farlo. Sta innaffiando la pianta.

Ulteriori letture

Ecco alcuni post correlati che ho scritto sull'argomento se sei interessato a leggere di più:

L'ARTE DI RIEMPIRE LA TAZZA DEL PARTNER: NON REATTARE, ASCOLTARE E COMPRENDERE

COME SUPPORTARE MEGLIO IL TUO PARTNER QUANDO SONO UPSET

L'ARTE DEL COMPROMESSO: NAVIGARE DIFFERENZE NEI RAPPORTI

12 SUGGERIMENTI PER EVITARE DI RIPORTARE IL TUO RAPPORTO

COME COMUNICARE IN MODO EFFICACE

7 MITI DEI RAPPORTI DI SUCCESSO

************************************************** *****************

Chiama ora per pianificare una consulenza gratuita o compila il modulo di contatto e fai clic su Invia.

Se non hai già letto il libro, è un ottimo punto di partenza: riavvio della relazione: liberati dalle cattive abitudini della tua relazione.

David B. Younger, Ph.D. è il creatore di Love After Kids, per le coppie che si sono separate da quando hanno figli. È uno psicologo clinico e terapeuta di coppia con uno studio privato basato sul web e vive ad Austin, in Texas, con sua moglie, figlio di 13 anni, figlia di 4 anni e barboncino di 6 anni.